Quinta RTO 2019-20: ospiti il C.R.A.

La prima riunione tecnica del nuovo anno vede come ospiti alcuni componenti della Comitato Regionale Arbitri del Lazio (C.R.A. Lazio), capitanati dal Presidente Giulio Dobosz.

Il Presidente di Sezione Fiore Pressato fa gli onori di casa salutando tutti i componenti del C.R.A. e ringraziandoli per esser venuti nella nostra sezione per portarci esperienze nuove. F. Pressato ha inoltre voluto esprimere la propria gratitudine nei confronti degli associati che hanno aderito alla richiesta di versare il prima possibile le quote associative necessarie alla realizzazione della nuova sezione.

Il microfono è poi passato a G. Dobosz che prima di esporre il programma della serata, ha presentato agli arbitri pontini la squadra degli Organi Tecnici , facendo particolare menzione per le due new entry: Alessandro Raparelli, che guiderà il gruppo degli Assistenti Arbitrali, e Daniele Stazi che insieme ad Ivan Magnani si occuperà della Prima Categoria.
L' intervento del vice-presidente Antonello Grispigni, si è incentrato per lo più sul tema dei social, che ormai da anni affligge l' Associazione Italiana Arbitri. Grispigni ha voluto far capire ai ragazzi in sala l' importanza del ruolo che si ricopre e la serietà che richiede essere arbitri, perché ogni domenica veniamo controllati sotto tutti io punti di vista e come viene trovato qualcosa di anomalo, ecco che l' arbitro diventa l' alibi degli errori altrui.
Prima di salutarsi Dobosz ha voluto motivare ulteriormente i ragazzi con dei video di alcune partite di Champion League, per far capire meglio cosa vuol dire: "crederci fino alla fine".

"Tutto può succedere, nulla è scontato, l' importante è credere che l' impossibile diventi possibile!"

"Complimenti per i messaggi importanti che hai lasciato Giulio - conclude il Presidente Fiore Pressato - altrettanto importanti lo sono stati quelli del tuo vice A. Grispigni perché i social sono un rischio per l' incolumità dei giovani arbitri, ma con orgoglio voglio fare un plauso ai miei ragazzi, perché da quando sono presidente (2009 ndr) mai nessun dirigente si è venuto a lamentare. Mi raccomando credeteci nel sogno!". Prima di salutarsi, è stata annunciata la data in cui verrà a farci visita l' arbitro nazionale Juan Luca Sacchi, ospite sorteggiato, il 21 gennaio.