Terza RTO 2019-20

I componenti del Settore Tecnico Arbitrale Nazzareno Ceccarelli e Sergio Coppetelli sono stati gli ospiti d' onore della seconda lezione tecnica del mese di Novembre.

Il collega di Albano (ndr Nazzareno Ceccarelli), è stato il primo a prendere la parola e dopo aver ringraziato il Presidente Fiore Pressato per l' ospitalità, ha voluto sottolineare l' importanza del senso d' appartenenza all' associazione perché è fondamentale sentirsi parte attiva della sezione. "La sezione è la vostra seconda casa, la vostra seconda famiglia - ha poi continuato Nazzareno - quando avete un problema e magari non volete parlarne con i vostri genitori il Presidente di Sezione è sempre pronto ad accogliervi, così come tutti i vostri colleghi". D' altra parte ha però criticato tutti coloro che non mettono grinta e amore in ciò che fanno e l' unico consiglio che si è sentito di dare a questa gente si può riassumere in due parole "Colonna Square", celeberrimo motto ideato dallo stesso Ceccarelli. Il microfono è poi passato al collega Coppetelli.

Sergio ha fatto una riflessone riguardo le ultime vicende del mondo arbitrale a partire dall' introduzione della VAR e collegandosi a questo discorso ha invitato tutti a ripassare il Regolamento del Gioco del Calcio perché è la base fondante dell' arbitro e finché non viene appreso in tutte le sfaccettature e lo si fa rispettare sul terreno di gioco, è inutile concentrarsi sul resto. Per concludere ha voluto ricordare ai ragazzi presenti che "l' essere umano può essere suddiviso in tre diverse categorie, l' intelligente che sa risolvere i problemi, il saggio che li evita e infine lo stolto che se li cerca. L' arbitro deve essere saggio, evitare il problema con la prevenzione".

La lezione è poi entrata nel vivo della tecnica arbitrale quando i due componenti del Settore Tecnico hanno proiettato e commentato alcune situazioni di gioco. Il focus dei video è stato quello di ripassare alcune delle novità apportate dalla Circolare n°1 tra cui il calcio di rinvio, i provvedimenti disciplinari ai dirigenti, la rimessa da parte dell' arbitro, il DOGSO e per concludere i falli di mano.

"La sezione è un grande spogliatoio, è qui che bisogna confrontarsi, è importante parlare tra noi così da abituarci per le prossime domeniche".

Prima di andar via il Fiore Pressato ha voluto ringraziare vivamente Sergio e Nazzareno per la vasta esperienza che hanno messo a disposizione dei colleghi pontini.